Domenica, Ottobre 2, 2011

Analisi “economica” di INNISTRAD la nuova serie di Magic

mtginnistradlogo.png
In questo articolo affronteremo un analisi “economica” delle rare mitiche e delle rare di questa
ultima edizione di Magic.
Terremo conto un di parecchi fattori che determinano e sopratutto influenzano il valore di una carta (rarità,richiesta,valore collezionistico e anche valore di gioco) e in base a questi affronteremo una specifica analisi di quelle che sono le carte più valutate.
Analizzeremo anche quelle che potremmo definire “scommesse” ovvero carte dal valore molto basso ora e sulle quali scommettere che nel breve futuro andranno ad aumentare il loro valore.

Partiamo ora dall’analisi delle migliori 5 mitiche sul totale di 16 di questa edizione:
1.Liliana del Velo valore medio 35 euro
2.Garruk Spietato/Garruk Maledetto dal Velo valore medio 28 euro
3.Skaab Distruttore valore medio 15 euro
4.Geist di Sant Traft valore medio 10 euro
5.Passato In Fiamme valore medio 7 euro

A mio parere queste 5 sono le migliori delle 16 e sono quelle che al momento hanno piu impatto sia dal punto di vista del gioco che dal punto di vista di chi colleziona o gioca amatorialmente in quanto sono comunque carte molto forti anche per le partite casalinghe con gli amici.

Delle 59 rare prenderemo ancora in analisi le migliori 5 di questa edizione:
1.Mago Lanciorapido valore medio 25-30 euro
2.Le 5 terre bicolore dei colori nemici valore medio 5,5 euro
3.Evocazione Crudele valore medio 5,5 euro
4.Mentore degli Umili valore medio 5,5 euro
5.Custode della Stirpe/Signore del Lignaggio valore medio 5,5 euro

Sulla 1 posizione (Mago Lanciorapido), beh molto poco da dire il suo valore è parecchio alto per la grande potenza e l’impatto che ha sul gioco in quanto permette di fare molte cose e volendo a velocità istantanea.
Poter rigiocare magie è sempre una buona cosa ed è per questo che il suo valore è parecchio alto,per non parlare del fatto che lo si può anche giocare con Lampo….
Sulla 2 (Le 5 terre) ancora meno da dire perchè le terre hanno sempre il loro fascino e sopratutto si possono usare in qualsiasi tipo di formato e a qualsiasi livello di gioco(competitivo,amatoriale).
Sono anche molto belle a livello di illustrazioni e ci permettono di giocare assieme i colori nemici.
Dalle bustine forse sono le rare più versatili da aprire in quanto si usano ovunque,sempre e comunque!
Sulla 3 (Evocazione Crudele) potremmo dire che questa carta per quanto sia dannoso il malus che da alle nostre creature ha il pregio notevole però di farle costare ben 2 mana in meno e dare spesso come visto in altri articoli spazio anche a moltissime combo.Forse non è la miglior carta per il livello collezionistico e amatoriale e infatti qui secondo me trova poco entusiasmo da parte di chi si cimenta nelle partite casalinghe tra amici.
In 4 posizione (Mentore) troviamo forse 1 delle creature piu forti che ci siano nel bianco di questa edizione in quanto permette di pescare carte quando giochiamo creature.Nei mazzi monobianchi probabilmente sarà il miglior effetto di pesca che abbiamo.
Il dover pagare 1 incolore potrebbe essere problematico ma avere l’opzione di pescare è sempre meglio di non averla.
Per le partite casalinghe è una creatura interessantissima in quanto pescare be piace un po a tutti e in qualsiasi gioco.
Per il collezionismo potremmo dire che ha un disegno semplicemente affascinante…
Sulla 5 (Custode) potremmo dire che il fascino della novità delle carte bifronte,il fascino dei vampiri e sopratutto la splendida illustrazione aiutano questa carta ad essere fra le piu belle artisticamente dell’edizione.
Non è detto pero che il suo uso nei mazzi da T2 sia certa però per il fattore collezionismo e gioco amatoriale ne fanno sicuramente 1 gran perla per la gioia di molti.

Ora analizzeremo invece quelle che possono essere le 5 outsider tra le Rare Mitiche e le 5 outsider tra le rare ovvero le 10 carte su cui bisognerebbe puntare con parsimonia in quanto in breve tempo potrebbero aumentare il loro valore.

Rare Mitiche:
1.Olivia Voldaren valore medio 6 euro
2.Mikaeus il Lunarca valore medio 6-8 euro
3.Esercito dei Dannati valore medio 4 euro
4.Albero della Redenzione valore medio 4 euro
5.Mietitore dell’Abisso valore medio 4 euro

Queste sopracitate sono le 5 a mio avviso che potrebbero aumentare un po’ il loro valore e la loro richiesta sopratutto Olivia Voldaren in quanto vampira degna di parecchie attenzioni di giocatori amatoriali e collezionisti.
Da segnalare per Commander molto divertente Esercito dei Dannati parecchio divertente e sopratutto per l’opzione flashback.

Tra le Rare ci sono parecchie carte che sarebbero da segnalare come outsider ma alla fine dopo ardue scelte sono convintissimo che queste 5 saranno quelle che avranno maggiori possibilità di aumentare il proprio valore e sono:
1.Relittopoli di Nephalia valore medio 5 euro
2.Covo nella brughiera valore medio 5 euro
3.Nobile di Stormkirk valore medio 5-7 euro
4.Demone del Dono di Sangue valore medio 4 euro
5.Silenzio di Pietra valore medio 4-5 euro

Partiamo dalle 2 in cima alla classifica ovvero le 2 terre che producono mana incolore ma hanno il grandissimo pregio di poter usare delle abilità pagando del mana di colori amici.
La prima è molto forte negli archetipi di controllo che la rende oltre a 1 ottima fonte di mana anche 1 metodo di vittoria in quanto macina ben 3 carte al mazzo avversario.
Questa carta è ottima anche per partite casalinghe in quanto il poter macinare carte dalla cima è parecchio divertente per molti giocatori amatoriali.
La seconda è molto forte in quanto ci consente di poter evocare 1 creatura volante 1/1 spirito bianca semplicemente rimuovendo 1 carta creatura dal nostro cimitero.
Di questo “ciclo” di terre sono senza dubbio le migliori per costo di attivazione e abilità e questo le rende interessanti dal punto di vista del gioco. A livello collezionistico e amatoriale sono davvero delle belle terre che possono trovare spazio anche per mazzi da partite casalinghe.
Per le 3 rimanenti possiamo fare 1 menzione d’onore per il 3 e il 4 posto in quanto sono 2 creature dall’incredibile rapporto qualità della carta/costo di mana.Per questo le vedo come 2 possibili sorprese per il futuro e sono quelle su cui potreste investire un minimo.
Perchè per un monorosso il nostro caro amico nobile potrebbe diventare un ottimo sostituto della guida goblin e perchè il demone negli archetipi di controllo neri e o a base nera è 1 ottima maniera per avere 1 creatura con cui chiudere la partita ma che ci permette di poter pescare carte perdendo solo 1 vita.
In casi estremi ci permette anche di poter finire il nostro avversario costringendolo a pescare al posto nostro…
Per l’ultima invece la vedo molto forte come carta da sideboard di parecchi formati in quanto nell’ultimo periodo gli equipaggiamenti la stanno facendo da padroni in particolar modo le Spade del blocco mirrodin e lo spregia magie su tutti gli artefatti che vediamo giocati nei vari mazzi.
Per la parte collezione o gioco casalingo e amatoriale non è bellissima anzi è al dir quasi inutile perchè non è detto che tutti i nostri amici giochino artefatti.

Sperando che possiate far tesoro di queste piccole dritte di mercato

Vi lascio in attesa del prossimo articolo su Innistrad ovvero le 5 carte piu richieste del mese!

Flavio A.

Commenta

Riempi i campi per postare un commento